Autorizzazione paesaggistica in via sostitutiva (art. 146, commi 9 e

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi. Decreto Legislativo del numero 42 art. I soggetti di cui al comma 1 hanno l'obbligo di presentare alle amministrazioni competenti il progetto degli interventi che intendano intraprendere, corredato della prescritta documentazione, ed astenersi dall'avviare i lavori fino a quando non ne abbiano ottenuta l'autorizzazione.

L'autorizzazione paesaggistica costituisce atto autonomo e presupposto rispetto al permesso di costruire o agli altri titoli legittimanti l'intervento urbanistico-edilizio. I lavori iniziati nel corso del quinquennio di efficacia dell'autorizzazione possono essere conclusi entro e non oltre l'anno successivo la scadenza del quinquennio medesimo.

Il termine di efficacia dell'autorizzazione decorre dal giorno in cui acquista efficacia il titolo edilizio eventualmente necessario per la realizzazione dell'intervento, a meno che il ritardo in ordine al rilascio e alla conseguente efficacia di quest'ultimo non sia dipeso da circostanze imputabili all'interessato.

Sull'istanza di autorizzazione paesaggistica si pronuncia la regione, dopo avere acquisito il parere vincolante del soprintendente in relazione agli interventi da eseguirsi su immobili ed aree sottoposti a tutela dalla legge o in base alla legge, ai sensi del comma 1, salvo quanto disposto all'articolocommi 4 e 5.

La regione esercita la funzione autorizzatoria in materia di paesaggio avvalendosi di propri uffici dotati di adeguate competenze tecnico-scientifiche e idonee risorse strumentali.

L'amministrazione competente al rilascio dell'autorizzazione paesaggistica, ricevuta l'istanza dell'interessato, verifica se ricorrono i presupposti per l'applicazione dell'articolocomma 1, alla stregua dei criteri fissati ai sensi degli articolicomma 2,comma 1, bis ecomma 1, lettere bc e d. Qualora detti presupposti non ricorrano, l'amministrazione verifica se l'istanza stessa sia corredata della documentazione di cui al comma 3, provvedendo, ove necessario, a richiedere le opportune integrazioni e a svolgere gli accertamenti del caso.

Decorsi inutilmente sessanta giorni dalla ricezione degli atti da parte del soprintendente senza che questi abbia reso il prescritto parere, l'amministrazione competente provvede comunque sulla domanda di autorizzazione.

Vademecum Public Real Estate

Con regolamento da emanarsi ai sensi dell'articolo 17, comma 2, della legge 23 agoston. Le sentenze e le ordinanze del Tribunale amministrativo regionale possono essere appellate dai medesimi soggetti, anche se non abbiano proposto ricorso di primo grado.

Il soprintendente si pronuncia entro trenta giorni dalla ricezione della richiesta, corredata della necessaria documentazione tecnica, da parte del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare. Dall'attuazione del presente articolo non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica. Articolo sostituito dall'art. Per accedere al proprio abbonamento seguire questo link.Gentile cliente, per migliorare le performance tecniche di Altalex e del Suo profilo personale, la invitiamo a recuperare la password cliccando sul pulsante OK.

La ringraziamo e le auguriamo una buona navigazione. Nel procedimento di autorizzazione paesaggistica, decorsi quarantacinque giorni dalla ricezione degli atti, la Soprintendenza consuma il potere di emanare il parere? E se lo conserva, il parere resta vincolante? Procedimento di autorizzazione paesaggistica e parere vincolante della soprintendenza. Tizio aveva presentato al Comune X una richiesta di autorizzazione paesaggistica per la demolizione di un edificio, al fine di realizzare un compendio immobiliare a destinazione residenziale.

Pertanto esso non era direttamente impugnabile. Tizio chiedeva, inoltre, la riforma della sentenza di primo grado per aver omesso di svolgere un adeguato sindacato giurisdizionale sul corretto esercizio del potere amministrativo e chiedeva anche la sospensione degli effetti del parere. Alla camera del consiglio il ricorso era trattenuto in decisione. Decorsi inutilmente sessanta giorni dalla ricezione degli atti da parte del soprintendente senza che questi abbia reso il prescritto parere, l'amministrazione competente provvede comunque sulla domanda di autorizzazione.

Con regolamento … ai sensi dell'articolo 17, comma 2, della legge 23 agoston. La sentenza in esame concerne una questione di urbanistica. In particolare, si esamina una specifica quaestio interpretativa sul procedimento di autorizzazione paesaggistica. Precisamente, nel procedimento de quo interviene un subprocedimento in cui la Soprintendenza, organo tecnico per antonomasia, preposto alla tutela del valore costituzionalmente rilevante del paesaggio art. Inoltre, non si comprende se il parere tardivamente reso conservi il carattere vincolante o meno proprio della fase fisiologica.

Con riferimento a questa questione, in giurisprudenza sussistono contrasti. Secondo una prima tesi, la Soprintendenza consumerebbe il potere divisato. Il Supremo Consesso, con sentenza in forma semplificata, ai sensi degli artt.

E nel primo caso, bisogna comprendere se il parere tardivo della Soprintendenza sia vincolante o meno. In merito, il Supremo Consesso passa in rassegna le tre tesi emeneutiche che si sono affermate in subiecta materia. In base ad una seconda tesila Soprintendenza conserverebbe il potere, dovendosi riconoscere carattere meramente ordinatorio al predetto termine.

Infine, secondo una terza opzione ermeneutica intermediache viene accolta dal Supremo Consesso nella decisione in esame, il potere non si consumerebbe.

In particolare, in base a questo orientamento, recepito anche da una parte della giurisprudenza amministrativa cfr. Stato, VI, 4 ottobre n.I soggetti proponenti, di cui all' art. L'autorizzazione paesaggistica costituisce atto autonomo e presupposto rispetto al Permesso a Costruire o agli altri titoli legittimanti l'intervento urbanistico-edilizio. Fuori dai casi di cui all' art. L' art. Qualora i lavori siano iniziati nel corso del quinquennio di efficacia dell'autorizzazione, possono essere conclusi entro e non oltre l'anno successivo la scadenza del quinquennio medesimo art.

Il termine di efficacia dell'autorizzazione decorre dal giorno in cui acquista efficacia il titolo edilizio eventualmente necessario per la realizzazione dell'intervento, a meno che il ritardo in ordine al rilascio ed alla conseguente efficacia di quest'ultimo non sia dipeso da circostanze imputabili all'interessato art. Fermo restando il principio sancito dall' art. Il proprietario, possessore o detentore a qualsiasi titolo dell'immobile o dell'area interessati dagli interventi che rientrano nella casistica sopra riportata art.

In caso di rigetto della domanda si applica la sanzione demolitoria. Dal parere espresso della Commissione deriva poi l'Autorizzazione Paesaggistica art. I membri della Commissione per il Paesaggio, nominati con deliberazione della Giunta Comunale n.

Sauro Donati - Geom. Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policya meno che non siano stati disattivati.

Menu principale Toggle navigation. Modulo autocertificazione Iter Procedimento Ordinario Iter Procedimento Semplificato Tabella sinottica interventi aut. Determinazione dirigenziale n. Delibera GC n. Allegato A Allegato B Delibera n. Disciplina dei beni paesaggistici artt. Vincoli Art. Vincoli art. Ricognizione, delimitazione e rappresentazione delle aree tutelate per legge ai sensi dell'art.

Nuovo procedimento per il rilascio dell'autorizzazione paesaggistica

Allegato D - Abaco grafico-tipologico per l'individuazione della linea generatrice del buffer relativo ai corpi idrici 9. Allegato E - Elenco dei corsi d'acqua secondo la ricognizione degli elenchi delle acque pubbliche di cui ai Regi Decreti e alle G.

Dpcm Documentazione Semplificata Modulo Richiesta Autorizzazione Paesaggistica Modulo relazione paesaggistica Modulo di richiesta Autorizzazione Paesaggistica semplificata KB.

Relazione semplificata Decreto del Presidente della Repubblica 13 febbraion. EMANA il seguente regolamento:. Interventi ed opere non soggetti ad autorizzazione paesaggistica. Disposizioni specificative degli interventi.

Procedimento e contenuti precettivi per la stipula degli accordi di collaborazione. Procedimento autorizzatorio semplificato per il rinnovo di autorizzazioni paesaggistiche. Semplificazione documentale. Alle autorizzazioni semplificate non si applicano le disposizioni del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 12 dicembrepubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.

Alla presentazione della domanda di autorizzazione paesaggistica semplificata si applicano le vigenti disposizioni in materia di amministrazione digitale. Termine per la conclusione del procedimento. Semplificazioni procedimentali. In tal caso, i termini previsti per le amministrazioni preposte alla tutela paesaggistica e dei beni culturali sono dimezzati. Ove non trovi applicazione il comma 2, si applicano le disposizioni di cui ai commi 5, 6 e 7.

Il procedimento resta sospeso fino alla scadenza del termine assegnato o alla ricezione della documentazione integrativa richiesta. Semplificazione organizzativa. Efficacia immediata delle disposizioni in tema di autorizzazioni semplificate.

Sino al predetto adeguamento trovano applicazione le disposizioni regionali vigenti. Prevalenza del regolamento di delegificazione e rapporti con gli strumenti di pianificazione. Coordinamento con la tutela dei beni culturali. Dalla data di entrata in vigore del presente regolamento il decreto del Presidente della Repubblica 9 luglion.

Procedimento di autorizzazione paesaggistica e parere vincolante della soprintendenza

Incrementi di volume non superiori al 10 per cento della volumetria della costruzione originaria e comunque non superiori a mc, eseguiti nel rispetto delle caratteristiche architettoniche, morfo-tipologiche, dei materiali e delle finiture esistenti.

Il sottoscritto ……………………. Via ……………………………………………… …………. In caso di intervento di variante:. Si allegano a corredo della domanda:. Il richiedente chiede che ogni comunicazione o notificazione degli atti amministrativi inerenti il procedimento venga inoltrata a:. Comune …………………………………….

Relazione paesaggistica semplificata. Le riprese fotografiche vanno corredate da brevi note esplicative e da una planimetria in cui siano indicati i punti di ripresa fotografica. Tipologia di cui all' art. Firma del Richiedente - Firma del Progettista dell'intervento. Si elencano, a titolo esemplificativo, alcune delle possibili modificazioni dell'immobile o dell'area tutelata:.L'Amministrazione competente, riceve la domanda di autorizzazione e il progetto delle opere, svolge le verifiche e gli accertamenti ritenuti necessari acquisendo il parere della localecommissione per il paesaggio.

Tali commissioni, istituite in ambito comunale, sono composte da soggetti competenti ed aventi qualificata esperienza in materia ed esprimono un parere obbligatorio in merito al rilascio delle autorizzazioni. Entro il termine di venti giorni dalla ricezione del parere del Soprintendente, l'Amministrazione procedente rilascia l'autorizzazione oppure comunica agli interessati il preavviso di provvedimento negativo.

In questa pagina sono elencati alcuni degli adempimenti o istanze che il titolare di una pratica edilizia potrebbe dover richiedere in base allo specifico intervento sottoposto all'Amministrazione Comunale. La richiesta deve essere inoltrata tramite l'apposita modulistica predisposta dal Comune, all'interno della quale sono elencati i documenti ed elaborati da allegare.

Con l'entrata in vigore del D. Per le seguenti fattispecie di lavori, eseguiti senza la preventiva autorizzazione, ovvero:. Autorizzazione: domanda in bollo da Euro 16,00 redatta su apposito modello di richiesta con allegata l'attestazione di versamento dei diritti da Euro 80,00 e i seguenti elaborati grafici in triplice copia:. Per l'autorizzazione semplificata non sono necessari alcuni documenti vedi D. Regolamento Edilizio Comunale.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'. Ultimi Articoli.

Argomenti Popolari. Menu Principale. Progetti impianti depurazione Impianti di potabilizzazione Impianti elettrici Impianti di climatizzazione Impianti termici Impianti fotovoltaici Impianti eolici Impianti mini-idroelettrici Impianti solari termici Impianti a biomasse Biocombustibili Impianti di cogenerazione Impianti di trigenerazione Impianti solari termodinamici Impianti geotermici Pompe di calore.

Gestione dei rifiuti Autorizzazioni rifiuti Piani di smaltimento Bonifiche ambientali Rimozione inquinanti amianto. Mappa del sito. Check Up energetico casa. Iscriviti alla nostra Newsletter. I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo. Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Per saperne di piu' Approvo.I vincoli sul paesaggio sono stati introdotti in Italia dalla legge n. Di seguito le tabelle riepilogative degli interventi esonerati liberalizzati e quelli sottoposti ad autorizzazione paesaggistica. Ciao Nicolail Presidente Mattarella dopo 23 giorni ha finalmente firmato il Decreto.

Ora quanti giorni impiegheranno i burocrati per pubblicarlo sulla Gazzetta Ufficiale???? Pertanto penso che devono fare degli esempi. Inoltre come valutare da quale distanza risulta visibile e incidente su aspetti paesaggistici? Occorrono maggiori criteri per evitare contenziosi … in considerazione che si parla di penale. Poi si parla di tempi lunghi della politicamo non vedete che la burocrazia rallenta tutto????

Caro Nicolail prezzo della benzina o delle sigarette viene aumentato con decreti che vengono pubblicati in 24 ore. Forse lo stanno scrivendo a mano per pubblicarlo???

Viva la burocrazia : P. Aspettiamo ancora un poco. Ottima anticipazione. Restiamo in attesa e attendiamo la pubblicazione della prossima Gazzetta.

SmartPA - Lezione 15: Efficacia ed invalidità del provvedimento amministrativo (26/05/2020)

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. Entrata in vigore 6 aprile Occorre valutare se si riesce a inquadrare la pergotenda, ad esmepio, negli interventi n. Installazione di manufatti amovibili in opere a carattere non stagionale. Ho il geometra e il resp del comune di montagna confusi. Aiuto grazie.I vincoli sul paesaggio sono stati introdotti in Italia dalla legge n. Di seguito le tabelle riepilogative degli interventi esonerati liberalizzati e quelli sottoposti ad autorizzazione paesaggistica.

Ciao Nicolail Presidente Mattarella dopo 23 giorni ha finalmente firmato il Decreto. Ora quanti giorni impiegheranno i burocrati per pubblicarlo sulla Gazzetta Ufficiale???? Pertanto penso che devono fare degli esempi. Inoltre come valutare da quale distanza risulta visibile e incidente su aspetti paesaggistici? Occorrono maggiori criteri per evitare contenziosi … in considerazione che si parla di penale.

Poi si parla di tempi lunghi della politicamo non vedete che la burocrazia rallenta tutto???? Caro Nicolail prezzo della benzina o delle sigarette viene aumentato con decreti che vengono pubblicati in 24 ore.

Forse lo stanno scrivendo a mano per pubblicarlo??? Viva la burocrazia : P. Aspettiamo ancora un poco. Ottima anticipazione. Restiamo in attesa e attendiamo la pubblicazione della prossima Gazzetta. Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. Entrata in vigore 6 aprile Occorre valutare se si riesce a inquadrare la pergotenda, ad esmepio, negli interventi n. Installazione di manufatti amovibili in opere a carattere non stagionale.

Ho il geometra e il resp del comune di montagna confusi. Aiuto grazie. Se invece ci vuole la procedura ordinaria, devi redigere la relazione paesaggistica completa. Grazie Atarassia. Buongiorno, ho presentato un progetto lo scorso dicembre in cui si prevedeva la chiusura di una terrazza a primo piano di circa 40 mq. Con questo decreto potrei avere la concessione edilizia o bypassare in qualche modo questo ostacolo?

Buonasera a tutti. A distanza di 20 giorni dalla presentazione del progetto la soprintendenza ha contattato il nostro tecnico annunciando un sopralluogo. Grazie in anticipo! Consultati con il tecnico che segue la pratica. Buongiorno a Tutti. Se qualcuno sapesse dove rinviarmi, gli sarei enormemente grato! La variante era soggetta al rilascio di una nuova paesaggistica e di un nuovo permesso di costruire. Ti consiglio di consultare un legale specializzato in diritto urbanistico.

Sito web. Stampa articolo PDF. Condividi questo articolo Condividi su Facebook Condividi su Facebook. Condividi su Twitter. Share on WhatsApp.

Condividi su LinkedIn.


Replies to “Autorizzazione paesaggistica in via sostitutiva (art. 146, commi 9 e”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *